Crea sito

NELL’ANIMA S’ADDENSANO LE TENEBRE

NELL’ANIMA S’ADDENSANO LE TENEBRE

Nell’Anima s’addensano le tenebre
ogni qualvolta a sera
quelle ombre mi rivelano l’ignoto.

Attorno tutto quanto cambia senso
e un alito di gelo
s’insinua come lama nella mente.

S’alterna lo stormir di verde foglia
al fetido esalare
d’una reliquia d’ala nello stagno.

Dal vergine richiamo di cicale
al macabro ricordo
dell’eco di un rintocco di campana.

Ascolto dalla tenebra un sussurro
mi pare voce umana
o forse non è altro che il richiamo
dell’ultimo Silenzio in fondo al Viale.

Alessandria, 18 dicembre 2013 (5774)
Gianni Regalzi
(Da “Silenzi e Pesieri” dir. ris.)