Venerdì 6 marzo 2015 – Giornata delle ferrovie dimenticate, percorsi in provincia di Alessandria

a472283f184fb00f1c38f0c26474ab2e_LLa provincia di Alessandria alla fine dell’Ottocento (allora inglobante anche l’Astigiano), era attraversata da più di 200 km di tranvie a vapore che costituivano una fitta rete di collegamento.
In occasione della 8a Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate le associazioni FIAB Alessandria e FIAB Monferrato vogliono rievocare quella importante storia, ripercorrendone in bicicletta i tracciati. Amibici FIAB Monferrato sulla Casale-VignaleAltavilla e Gliamicidellebici FIAB Alessandria sulla AlessandriaFubine-Altavilla.
L’appuntamento per il “tandem” di ciclisti è proprio Altavilla, che era una delle stazioni più importanti della rete che dal 1880 fino al 1936 collegava i comuni collinari con Casale Monferrato, Alessandria e Asti.
La stazione ospita da qualche anno un interessante Museo che fa parte integrantedell’Ecomuseo del Basso Monferrato Astigiano; qui sono esposti diversi “pezzi da collezione” recuperati e restaurati dall’Associazione Associazione Museo dei Tramways a vapore.
L’evento non vuole essere una semplice “operazione nostalgia”, ma condivide le finalità della Giornata Nazionale delle Ferrovie Dimenticate, organizzata da Co.Mo.Do. (Confederazione Mobilità Dolce), e cioè la valorizzazione e la
tutela della ricchezza del paesaggio culturale italiano, da fruire in mobilità dolce, attraverso una rete nazionale che abbia come requisiti anche il recupero delle infrastrutture dismesse (ferrovie, strade arginali, percorsi storici) e l’integrazione con il sistema dei trasporti pubblici locali e con la rete dell’ospitalità diffusa.
Da Casale partenza ore 9.00 da Piazza Castello (info www.fiabmonferrato.com- 392 646 2505). Da Alessandria partenza ore 9.15 dai Giardini di C.so Crimea (info www.gliamicidellebici.it- 3496992127)
Precedente Via Aspromonte Successivo Borsalino, il marchio dei cappelli famoso in tutto il mondo, ora è a rischio fallimento