Crea sito

Lui

Nell’ombra della notte, come un’ombra
s’immerge negli abissi del peccato
per ritrovar quel brivido di vita
ch’era svanita al rosa dell’aurora.

Nera la luce, nero il desiderio
di ciò che il sole sempre gli ha negato.
La luce acceca, il buio da ristoro
e in questa fonda tenebra s’annega.

A volte volge il volto verso il cielo
e pensa con la mente un po’ tremante:
“ma come sono belle quelle stelle”.

Alessandria, 26 giugno 2013
Gianni Regalzi
(Da “Silenzi e Pensieri” dir. ris.)