Campionato di Lega Pro 2016/17- girone A – Alessandria-Como 2-0 (Mezavilla, Bocalon)

Nulla da fare per il Como, battuto 2-0 dalla capolista Alessandria. Una vittoria nettissima per i Grigi, che rischiano solo in avvio, prima di aggredire costantemente la difesa del Como. Gonzalez è di un altro pianeta e, anche senza segnare, è un grande ispiratore: sua la punizione al 26′ che permette aMezavilla di sbloccare il match con un colpo di testa in mischia. Il raddoppio al 33′, ancora su calcio piazzato: Zanotti respinge un colpo di testa di Gonzalez,Bocalon da due passi tocca in rete. Nella ripresa ancora tanta Alessandria (traversa di Bocalon), il Como non si vede mai. E perde 2-0: per gli azzurri solo un punto nelle ultime tre giornate. L’Alessandria vola a 18 punti in sei giornate.

alessandria-como_25_09_2016-66

Efficace il 4-4-2 di Braglia, nel Como Zanotti e Pessina al posto di Crispino e Cristiani, Bertani in panchina. E dire che la prima azione pericolosa è del Como: lancio di Ambrosini, buco di Gozzi, Le Noci in area non controlla.

Poi, dominio grigio. Gonzalez ispira e punge, l’Alessandria stringe il Como nella sua area con intensità e determinazione. E ben presto arrivano i gol. Entrambi su calcio piazzato, bravi gli avversari a sfruttarli al meglio.

Apre Mezavilla al 26′, dopo una punizione concessa per l’ennesimo fallo di Sperotto – un ex, prova disordinata e incolore – su Sestu. batte Gonzalez, spizzata in mischia con testa e collo di Mezavilla e Zanotti battuto.

alessandria-como_25_09_2016-64

Il raddoppio arriva al 33′: corner da destra, spizzata di Bocalon, colpo di testa di Gonzalez respinto da Zanotti sui piedi – ancora lui – di Bocalon che da due passi spinge il pallone in rete. Como annichilito e inapace di reagire.

alessandria-como_25_09_2016-82

Centrocampo inesistente, con il solo Fietta lasciato solo ad arginare un’Alessandria in giornata di grazia. Pessina si vede con un tiro da fuori, mentre nel recupero Nossa colpisce di testa e scheggia la traversa.

Non serve a molto il cambio a inizio ripresa, con Bertani che rileva Sperotto. L’Alessandria contunua a giocare e colpisce la traversa con Bocalon, al termine di un’azione corale.

alessandria-como_25_09_2016-88

Il tema non cambia, al 35′ i Grigi rimangono in dieci per l’espulsione di Cazzola, il Como insiste ma senza trovare varchi.

 Al “Mocca” l’ex Gallo ha visto le streghe

alessandria-como_25_09_2016-112

Alla nostra specifica considerazione, il Mister del Como Fabio Gallo, ex giocatore grigio, ha risposto: “Sì, è assolutamente vero. bbiamo visto le streghe per tutta la partita, non lasciamoci ingannare da quei primi cinque minuti dove abbiamo creato qualche problema all’Alessandria: siamo stati troppo molli per poter sperare di ottenere qualcosa di più da questa partita. Non ho nessun problema, anche alla luce del risultato devo ammettere che loro sono stati molto più bravi di noi: io ho preparato al meglio questa partita e volevo essere aggressivo per mettere in difficoltà gli avversari, una strategia che fino ad oggi mi è sempre riuscita ma che a partire da oggi alle

18.30 è fallita perchè l’Alessandria ci è stata superiore”.

Mario Bocchio

in collaborazione con www.museogrigio.it

Alessandria troppo forte Il Como soccombe

 Alessandria troppo forte

Il Como soccombe

La capolista, a punteggio pieno, supera gli azzurri per 2-0. Le reti nel primo tempo.

Troppo forte la capolista Alessandria di super Gonzalez. Basta un tempo per mettere ko il Como. Finisce 2-0 per i padroni di casa. La cronaca.

ALESSANDRIA-COMO 2-0

Marcatori: Mezavilla al 26’, Bocalon al 33’ pt.

ALESSANDRIA (4-4-2): Vannucchi; Celjak (dal 30’ st Sosa), Gozzi, Piccolo, L. Barlocco; Sestu, Cazzola, Mezavilla, Iocolano; Gonzalez (dal 37’ st Branca), Bocalon (dal 28’ st M. Marconi). A disposizione: La Gorga, Manfrin, Cottarelli, Nicco, Fischnaller, Fissore, Marras, Branca. All. Braglia.

COMO (3-5-2): Zanotti; Ambrosini, Briganti, Nossa; A. Marconi, Pessina (dall’11’ st Cristiani), Fietta, Di Quinzio (dal 32’ st Peverelli), Sperotto (dal 1’ st Bertani); Chinellato, Le Noci. A disposizione: Crispino, R. Barlocco, Antezza, Scaglione, Cortesi, Peverelli, De Leidi, Damian. All. Gallo.

Arbitro: Pillitteri di Palermo.

NOTE – Espulso: Cazzola al 35’ st. Ammoniti: Sperotto, Fietta, Bertani, Mezavilla, Ambrosini. Angoli: 7-3.

49’ – Finisce qua, il Como viene sconfitto da un’Alessandria davvero impressionante che stacca la Cremonese e si porta a 18 punti in 6 giornate. Per il Como solo un punto nelle ultime tre giornate. Domenica prossima appuntamento al Sinigaglia contro il Racing Roma alle 14.30.

47’ – Como in attacco: cross di Marconi, Bertani non ci arriva, Peverelli conquista il terzo corner comasco.

46’ – Quarta ammonizione stagionale per Ambrosini.

45’ – Quattro minuti di recupero.

42’ – Pochi minuti al termine, Alessandria vicina alla sesta vittoria consecutiva, è invece un momento negativo per il Como.

37’ – Fuori Gonzalez, dentro Branca. Botta al volo di Ambrosini, palla fuiori di pochissimo! Sarebbe stato un gran gol. Ora con l’uomo in più il Como può almeno provare a riaprire la partita. Ma i minuti a disposizione sono davvero pochi.

35’ – Espulso Cazzola nell’Alessandria: fallo su Fietta, rosso diretto.

34’ – Bella palla di Fietta per Bertani in area, l’attaccante si gira e la ddifesa si salva in corner.

32’ – Terzo cambio nel Como: fuori uno spentissimo Di Quinzio, al suo posto Peverelli.

30’ – Nell’Alessandria, fuori Celjak, dentro l’uruguayano Sosa.

29’ – Il Como ci prova con lanci lunghi, sempre governati senza difficoltà dalla retroguardia grigia.

28’ – Nell’Alessandria fuori Bocalon, dentro Michele Marconi.

22’ – La spinta dell’Alessandria è inarrestabile, sesto corner.

20’ – Gonzalez, un’iradiddio: rientra da destra, gran diagonale rasoterra, palla fuori alla destra di Zanotti.

17’ – Furia Alessandria, discesa a destra, tocco in corner di Nossa.

14’ – Cristiani fermato in fuorigioco, qualche dubbio c’è.

11’ – Pessina dolorante dopo uno scontro di gioco abbandona il campo: al suo posto entra Cristiani.

7’ – La traversa nega il 3-0 all’Alessandria: grande scambio Bocalon-Gonzaleza-Bocalon, tiro potente dell’ariete respinto dalla traversa. Che pericolo!

2’ – Iocolano serve in profondità Gonzalez, che tenta la botta di sinistro: palla fuori.

1’ – Si riprende, nel Como dentro Bertani al posto di Sperotto, davvero giù di tono contro la sua ex squadra. C’è una partita da rimettere in sesto, non sarà semplice. Ma ad Arezzo andò bene…

CRONACA SECONDO TEMPO

49’ – Tiro debole di Bocalon parato da Zanotti: una conclusione che chiude il primo tempo con l’Alesandria in vantaggio 2-0.

47’ – Chinellato difende bene il pallone sul fondo e conquista il primo corner a favore del Como. palla da destra, colpo di testa di Nossa e palla che batte sulla parte alta della traversa e termina fuori, peccato!

45’ – Ammonito Fietta, saranno 4 i minuti di recupero prima dell’intervallo.

42’ – Praticamente invisibile sin qui, Pessina avanza centralmente e ci prova dal limite. Il pallone esce di un metro alla destra di Vannucchi.

40’ – Si rivede il Como: palla per Le Noci, cross in area per Chinellato troppo alto. Che fatica però…

37’ – Si riprende dopo circa 4’ di stop per la sistemazione della rete della porta difesa da Zanotti.

33’ – GOL – Raddoppio Alessandria: dopo un corner battuto da destra, spizzata di Bocalon, Gonzalez di testa si fa respingere il pallone da Zanotti. La palla cade sui piedi di Bocalon che, da due passi, tocca in rete.

32’ – Cosa spreca l’Alessandria… Mezavilla entra in area dal fondo, palla in mezzo per Gonzalez che calcia forte. Zanotti devia.

30 ’ – Ancora Alessandria: Cazzola ci prova da lontano, palla alta.

27’ – Alessandria arrembante: Iocolano serve a destra Sestu che tenta la conclusione, palla altissima.

26’ – GOL – Punizione di Gonzalez, deviazione leggerissima e ravvicinata di Mezavilla con collo e testa: Zanotti è battuto. Alessandria in vantaggio, meritatamente. Ogni pallone toccato da Gonzalez diventa un pericolo, stavolta è stato un assist vincente.

25’ – Il primo ammonito della partita è Sperotto, per un fallo su Gonzalez.

24’ – Lungo lancio di Ambrosini, Celjak appoggia di testa al suo portiere. Centrocampo del Como, dove sei?

22’ – … Calcia Gonzalez, palla rasoterra che passa sotto la barriera, Zanotti para a terra. Ma il Como non riesce più a uscire dalla propria metà campo.

21’ – Punizione dal limite per l’Alessandria dopo un dubbio fallo di Fietta. Sulla palla Iocolano e Gonzalez…

19’ – Episodio dubbio in area comasca: Sperotto protegge il pallone, Gonzalez forse tocca e poi cade sull’intervento in uscita del portiere comasco. L’arbitro lascia correre.

18’ – Spizzata di testa di Cazzola dal limite, palla a lato.

16’ – Sofferenza Como: Gonzalez calcia pericolosamente dal corner, Zanotti respinge, mischia in area, conclusione da fuori di Sestu e palla alta.

14’ – Dal corner, Gonzalez tenta la conclusione diretta in porta, Zanotti alza in corner.

13’ – Punizione da destra per l’Alessandria, batte Sestu, palla dentro e Di Quinzio salva in corner, il primo della partita.

12’ – Cross di Le Noci da destra, troppo lungo per Chinellato.

10’ – Gonzalez, che fenomeno: controlla palla da venti metri, tiro a giro fuori di un niente alla destra di Zanotti. Brivido!

8’ – Palla pericolosa in area comasca in arrivo da destra, la difesa libera.

6’ – Sestu a destra prova a incunearsi, Nossa gli porta via il pallone. Sugli sviluppi dell’azione, lancio lungo per Le Noci e Vannucchi è costretto a una difficile uscita con i piedi al limite.

4’ – Occasione per il Como! Lancio lungo di Ambrosini, la palla sfila alle spalle di Gozzi, ma Le Noci in area non riesce a controllare. Vannucchi blocca in uscita e l’azione sfuma, primo pericolo per la porta alessandrina.

2’ – Punizione sulla trequarti per il Como. Pessina batte lungo, sponda di Marconi, palla liberata dalla difesa.

1’ – Si parte! Batte l’Alessandria, le squadre sono quelle annunciate: Alessandria in maglia grigia con il 4-4-2, con Gonzalez e Bocalon in avanti, il Como risponde in maglia bianca con il consueto 3-5-2. C’è Zanotti in porta, a centrocampo fuori Cristiani, al suo posto Pessina.

CRONACA PRIMO TEMPO

Squadre in campo, foto di rito.

Grande attesa al “Moccagatta”, la Curva Nord alessandrina è piena, qualche vuoto nel rettilineo fronte tribuna. Nel settore ospiti, almeno 200 tifosi del Como. La sfida è sentita, gli ultimi precedenti sono trionfali per il Como. Ma oggi è un’altra storia.

ALESSANDRIA – Il Como sfida in trasferta la capolista Alessandria, imbattuta e a punteggio pieno. La partita si disputa domenica al “Moccagatta” alle 18.30, per il Como è un test fondamentale. Rientra Fietta dopo il turno di stop, in panchina Crispino e Bertani, reduci da due infortuni. I piemontesi, trascinati da bomber Gonzalez, sono al completo: attesi allo stadio non meno 4 mila spettatori, in arrivo da Como almeno 200 sostenitori azzurri. Arbitra Pillitteri di Palermo

14322198_10210456221982391_935983558629966450_n 14364644_10210456288224047_3192576063746223610_n 14368802_10210456280863863_5895241028644776914_n 14368802_10210456299304324_7961591780144508137_n 14370421_10210456250463103_7854116281469809738_n 14390792_10210456291544130_4074780135305472913_n 14390996_10210456174341200_6801006607573894919_n 14391007_10210456217742285_2005796436550610195_n 14391014_10210456205741985_7344381271812351210_n 14432953_10210455086714010_5856374693248749021_n 14432987_10210456280783861_7230672209209730215_n 14433061_10210456185741485_3874828277513606445_n 14440656_10210456276223747_1078643778231353105_n 14440702_10210456216662258_5724933333672611844_n 14440705_10210456274383701_2424826764745179013_n 14440816_10210456222782411_8075443975526478541_n 14441015_10210456229022567_1337075409987459283_n 14441111_10210456286344000_8690210279926152746_n 14446170_10210456285063968_5101884050708256949_n 14448917_10210456221822387_1229061089226389791_n 14448945_10210456265463478_9034224800421657175_n 14448991_10210455088834063_7455601223912281489_n 14449011_10210456272263648_9205371463543095568_n 14449725_10210456200301849_3151900475649003620_n 14449762_10210456177181271_2699644703829716059_n 14449768_10210455091434128_3659440158645355652_n 14449851_10210456227382526_8309163663251238135_n 14449874_10210456229542580_3755732310975342359_n 14449904_10210456174581206_5317568534965618334_n 14449904_10210456210342100_67155580801269718_n 14449921_10210455089874089_6425711489186995500_n 14449936_10210456282823912_8585062590632140287_n 14457357_10210455094954216_8145633453785627436_n 14457357_10210456281423877_1088752318083441828_n 14457526_10210455091954141_2467629635112287506_n 14457532_10210456203701934_4966149463699693522_n 14462734_10210456225142470_7205144630145288161_n 14462749_10210456255943240_4590547546155258681_n 14463100_10210456288664058_756248897138106477_n 14463281_10210456300784361_5697679051424717191_n 14469472_10210455094474204_3255289476297404676_n 14469496_10210456293704184_59578019409570218_n 14469609_10210456171181121_1736116677443287851_n 14469705_10210456276783761_6235820580038058079_n 14470371_10210456276543755_3140585670082512071_n 14470409_10210456184941465_8185659225328230391_n 14470454_10210455094874214_4501514813106373915_n 14470488_10210456299344325_8533650403344812367_n 14470540_10210456174381201_7958255563917076598_n 14479709_10210455092954166_2212540951385291230_n 14479780_10210456276903764_1461561736126267797_n 14479786_10210456300624357_1170134052124726239_n 14484584_10210456218102294_4625430182334325382_n 14484639_10210455091274124_5618248907610724659_n 14484802_10210455088794062_7637548986104482578_n 14484980_10210456280383851_55718810026938550_n 14485025_10210456286544005_2771640887565607824_n 14485051_10210456266463503_3803375345685894534_n 14485073_10210456291144120_6608460983625419290_n 14485124_10210455089074069_271688596742045452_n 14492359_10210456283943940_7359811714070434832_n 14492495_10210456218742310_825232425568653233_n 14492495_10210456298664308_6837698243127311936_n 14494651_10210456298824312_8864825183489644199_n 14494776_10210456224982466_5174597047168484111_n 14494870_10210456279183821_8489613937753070017_n 14495233_10210456285423977_8548428800925371362_n 14495291_10210456250503104_4610378915644453036_n 14495428_10210456283423927_2312826703673714528_n 14495489_10210456294024192_9092790878117898468_n 14502690_10210456230942615_9075757423280528346_n

Precedente Il mitico "Bar Nizza" di C.so IV Novembre Successivo La nuova rotonda ai piedi del cavalcavia - ottobre 2016