Storia di Alessandria

Carlo Avalle (San Salvatore Monferrato 1815 – Torino 1873), scrittore e storico italiano, pubblicò nel 1853 a Torino una Storia di Alessandria in più volumi, opera fondamentale per la documentazione storica e lo scrupolo delle ricerche.

Avalle si rivolgeva al Lettore nell’introduzione del Vol. 4, libro VI, p. 6
“La storia d’una provincia, soprattutto d’una città, non può dirsi perfetta, allora quando, al racconto dei fatti politici e civili, non aggiunga le notizie corografiche e archeologiche, in particolar modo la biografia degli uomini, che per ingegno, per virtù e per arrecati benefizi resero commendevole il proprio nome”.

Così descriveva la Città

L'immagine può contenere: testo

Precedente La storia dei "cento cannoni" di Alessandria Successivo Torre di Teodolinda - Marengo (AL)