Ristrutturazione stadio Moccagatta (estate 2017)

La camminata verrà alzata al livello del terreno di gioco mentre l’oramai nota ‘pitch view’ sarà suddivisa in tre settori: la prima parte a tre file, solo due gradini per la zona centrale a ridosso delle panchine e l’ultima parte di nuovo a tre file. Verranno installate poltrone ergonomiche ed inoltre sarà aggiunta una copertura in policarbonato compatto con trattamento antiraggi UV. Il tutto per un totale di circa 300 posti a sedere. “Ci dispiace che qualche tifoso faccia fatica ad apprezzare questo intervento – ci spiega il dottor Vaio mentre ci dirigiamo verso gli spogliatoi e la sala stampa – Mi preme sottolineare, però, che i lavori sono stati progettati in base ai criteri richiesti dalla Serie B, categoria in cui gli stadi devono rispettatare determinati parametri. Purtroppo il parterre, in quelle condizioni, non era un settore a norma”.

La facciata che dà su Spalto Rovereto, biglietto da visita oramai sbiadito dal tempo, è sotto tutela della Sovrintendenza. Gli unici ritocchi, perciò, riguarderanno la ritinteggiatura dei muri esterni. Mentre attraversiamo la curva sud, incrociamo alcuni operai al lavoro sui gradoni dello spicchio compreso tra il settore ospiti e la tribuna laterale. “Quest’area verrà recuperata e sarà finalmente aperta al pubblico con 315 posti a sedere” ci spiega Federico Vaio.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Il rettilineo, completamente raso al suolo, eccezion fatta per il primo gradino, “che rimarrà quello originale del 1929. Le ‘Belle arti’ hanno deciso così per il suo valore storico” spiega Federico Vaio, responsabile commerciale dell’Alessandria Calcio, che sin dalla fase progettuale segue la procedura organizzativa dei lavori di riqualificazione. Il nuovo rettilineo avrà una fila in più per ulteriori 240 posti a sedere e la recinzione verrà abbassata fino a poco più di un metro da terra, “in modo tale che anche le primissime file potranno godere di una visuale migliore. Finora, infatti, osservare le fasi di gioco nei pressi della bandierina più lontana era praticamente impossibile”, sottolinea Vaio.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Gli spogliatoi

Precedente Giovani Italiani Littorio. (Archivio Moccagatta) Successivo 72° Motoraduno Internazionale Madonnina dei Centauri 2017 - autori vari