Quando passava il tram, negli anni della guerra i giovani gridavano “Tulon, tulon”

Un' altra notizia che avevo letto su un libro di curiosità alessandrine (molto interessante). Negli anni di guerra, quando passava il tram, i giovani gridavano" tulon, tulon"...così lo chiamavano. In realtà, in quel modo, gridavano ad alta voce, una parola che, per tanti, era un acronimo e, per la precisione: " Tutti uniti lotteremo l' oppressione nazista". Curiosità alessandrine...anche noi avevamo il nostro " Viva Verdi"
Un’ altra notizia che avevo letto su un libro di curiosità alessandrine (molto interessante). Negli anni di guerra, quando passava il tram, i giovani gridavano” tulon, tulon”…così lo chiamavano. In realtà, in quel modo, gridavano ad alta voce, una parola che, per tanti, era un acronimo e, per la precisione: ” Tutti uniti lotteremo l’ oppressione nazista”. Curiosità alessandrine…anche noi avevamo il nostro ” Viva Verdi”

Un altro acronimo famoso era la SATEA. Quando, a causa delle leggi razziali, la SAVES (Società anonima Vitale e Sacerdote), sita in via Umberto I, angolo piazza Rattazzi, dovette chiudere, dopo un po’ di tempo sorse la SATEA (Società anonima tele ed affini), ma per gli Alessandrini fu: Siamo Ancora Tutti Ebrei Alessandrini!

 

 

 

Precedente Il Due di Coppe - Giornale di Umor - Anno 1917 circa Successivo Spinetta Marengo - La Stazione