Ponte Cittadella o Ponte Meier (Nuovo Ponte Tanaro)

Fasi della costruzione del ponte Meyer - Luglio 2014
Fasi della costruzione del ponte Meyer – Luglio 2014
ottobre 2016
ottobre 2016
Ottobre 2016
Ottobre 2016
ottobre 2016 - foto Fernando Vangeli
ottobre 2016 – foto Fernando Vangeli
Tramonto Alessandrino sul ponte Meier. (foto Guido Boaretto - Ottobre 2015)
Tramonto Alessandrino sul ponte Meier. (foto Guido Boaretto – Ottobre 2015)
12096144_10206672538085988_688534485228537909_n
foto Sergio Di – Ottobre 2015

12096204_10153673631314837_3715848858726999899_nDSCN1654

Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
foto Sergio Di (Aprile 2016)
foto Sergio Di (Aprile 2016)
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Tramonto Alessandrino sul ponte Meier foto guido boaretto
Tramonto Alessandrino sul ponte Meier foto guido boaretto ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015

12043178_10207978430645089_7255318564855354885_n

Ottobre 2015
Ottobre 2015

12074536_10207978430725091_4741068881970480281_n 12079728_10207978432165127_256478646528923121_n 12079839_10207978411804618_6976976940182290859_o12080067_10207978406204478_1996776921181099185_o 12080112_10207978411924621_6360634432343390546_o 12088197_10206631546900827_7397847481632280864_n 12088310_10207978432765142_996570016103175882_n12079182_10207978404084425_223538371943057029_n12088317_10207978431805118_11647842977125492_n 12088480_10207978430605088_6973293212775646209_n 12105934_10207978431845119_8168699602085000181_n 12106791_10207978411004598_1025549499834099717_n12108127_10207978432325131_8944623014414802362_n 12109042_10207978407204503_2715520130081212541_n 12118743_10207978435965222_9013813052807019924_n 12119987_10207978411044599_3087886261077736014_o12112305_10206631546980829_5684251634787414639_n 12113465_10207978408364532_2358686357433686045_o 12141545_10207978430565087_3925027941672488408_n

Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015

12072660_10206743619862450_7809460322217024339_n 12079291_10206743619782448_4998583365621987843_n

Ottobre 2015
Ottobre 2015

12096453_10206676564944188_7282858103009623235_n

Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015
Ottobre 2015 (foto Riccardo Crepaldi)
Ottobre 2015 (foto Riccardo Crepaldi)
sett 2015
sett 2015
sett 2015
sett 2015
sett 2015
sett 2015
sett 2015
sett 2015
L'ex Ponte Tanaro e il cantiere del nuovo ponte Meyer 2013
L’ex Ponte Tanaro e il cantiere del nuovo ponte Meyer 2013
Febbraio 2015 (foto Sergio Di)
Febbraio 2015 (foto Sergio Di)
Mercoledì, 18 Febbraio 2015 10:54
Mercoledì, 18 Febbraio 2015 10:54
Febbraio 2015 - Foto Tony Frisina
Febbraio 2015 – Foto Tony Frisina

10610879_10205859318782684_9114731512289824430_n

Avanzamento dei lavori - gennaio 2015. foto Sergio Di.
Avanzamento dei lavori – gennaio 2015.
foto Sergio Di.
Ottobre 2014
Ottobre 2014
1507603_840273566025386_37498615611668088_n
Ottobre 2014
10641167_840273692692040_8097066597467311219_n
Ottobre 2014
10410819_840273419358734_2752420901355710910_n
Ottobre 2014
10409786_840273309358745_1229807086478357634_n
Ottobre 2014
10371451_840273412692068_7027569225485156212_n
Ottobre 2014
10269384_840273709358705_1721020413253277972_n
Ottobre 2014
10247250_840273476025395_6766073269293525509_n
Ottobre 2014
10176244_840273272692082_6444597393616592803_n
Ottobre 2014
10155016_840273482692061_1540532483473643254_n
Ottobre 2014

10425440_734073136669927_5191741156498597221_n

Ottobre 2014.....i lavori proseguono.
Ottobre 2014…..i lavori proseguono.

10710680_726284844115423_3080021098887676743_n

Gennaio 2015
Gennaio 2015

1234887_10205792978044207_2280515588403495957_n10271614_10205792979764250_8913701077693643815_n 10384028_10205792978444217_5272579112439453634_n

Gennaio 2015
Gennaio 2015

10906567_10205792979324239_8878608528612874632_n

Rendering del nuovo Ponte Cittadella
Rendering del nuovo Ponte Cittadella

10408867_623386061113998_2622700456819685265_n 10492092_610032239116047_1189610100481409412_n 10570286_623386044447333_3300728279907672059_n

10520823_424278531043286_2663590572300584925_n
I lavori ad Agosto 2014
Il ponte Cittadella è un ponte di Alessandria. Il cantiere del nuovo progetto del ponte, quello precedente è stato abbattuto nel 2009, sarà terminato entro la fine del 2014.
Il ponte Cittadella è un ponte di Alessandria. Il cantiere del nuovo progetto del ponte, quello precedente è stato abbattuto nel 2009, sarà terminato entro la fine del 2014.

10526113_10203425145743209_3668473204758499373_n

10607753__DSF9627 46925595__DSF9623 434912780__DSF9628 455427977__DSF9633 513625233__DSF9625 1615227515_nuovo_ponte_meier2207131014__DSF9631 3251330617__DSF9615 PONTE MEYER

http://www.alessandrianews.it10350640_785651471465564_6625483693823904814_n/web-tv

/index.php?id=2254

 

 

10368192_353412604854885_326371648256291829_n
Marzo 2015
10501732_353412378188241_2965587548939800490_n
Marzo 2015
10987457_353412458188233_6993537087638667746_n
Marzo 2015

 

Avanzamento dei lavori (Marzo 2015)
Avanzamento dei lavori (Marzo 2015)

20193_539385552870571_1357110696678570582_n 11021174_539383972870729_6312066369917387857_n 11078170_539388186203641_4902465460849019295_n

Le prime foto della copertura del ponte Meyer
Le prime foto della copertura del ponte Meyer

11143537_833093576767882_7636489570986455107_n 11149236_833093696767870_1471655624016205878_n

Maggio 2015
Maggio 2015
Maggio 2015
Maggio 2015

Arrivano i primi pezzi dell’arco (giugno 2015)

1496661_10205904125636157_5340701682230906074_n11112815_973840275993559_39246882468920405_n11188459_973840242660229_1754015820031447842_n

716903b438a81dc8c44d62b1df755000_L

ALESSANDRIA – Scatta da questo mercoledì 1 luglio l’ordinanza dell’amministrazione comunale di Alessandria per le modifiche alla viabilità in Lungo Tanaro Solferino e San Martino per consentire i lavori di raccordo del ponte Meier alla strada lato città.

Per un mese, o comunque fino alla fine dei lavori, verrà chiuso il tratto dalla rotonda di Largo Catania a quella di Spalto Borgoglio all’altezza del Palacima, ma entrambe le rotatorie rimarranno comunque percorribili.

I residenti, i commercianti e i clienti diretti nelle attività lungo il tratto di strada,  insieme ai mezzi di soccorso e di pronto intervento, potranno accedere a Largo Catania uscendo dal varco aperto in corrispondenza dello spartitraffico centrale posto all’altezza di via Gentilini e dirigersi quindi in via Gentilini o in largo Catania.

Da Spalto Borgoglio, sempre da mercoledì 1 luglio e fino alla fine dei lavori, potranno accedere i mezzi di soccorso e di pronto intervento. I residenti e i commercianti delle attività fra la rotatoria e via Casale avranno accesso da via Palestro e uscita in via Casale o dal varco aperto in corrispondenza dello spartitraffico centrale all’altezza di via Casale, con direzione rotatoria Pala Cima.

Tra i provvedimenti viabili disposti dal Comune di Alessandria anche l’istituzione di un doppio senso di circolazione esclusivamente per i residenti e i commercianti nella semicarreggiata di Lungo Tanaro San Martino compresa fra la rotatoria di Spalto Borgoglio e via Palestro.

Fino al termine dei lavori per il raccordo del ponte “lato città” verranno inoltre chiuse di via Fermi e di via Toscanini da Lungo Tanaro Solferino. Solo i residenti, i commercianti della zona e gli automobilisti diretti al parking di piazza Gobetti  potranno entrare e uscire da corso Monferrato.

Infine, verrà istituito un doppio senso di circolazione in via Casale, nel tratto compreso fra corso Monferrato e Lungo Tanaro Solferino con contestuale istituzione di segnaletica di cantiere di “dare precedenza” in via Casale all’intersezione con Lungo Tanaro Solferino. I veicoli provenienti da corso Monferrato potranno raggiungere lo Spalto percorrendo via Casale e uscire dal varco aperto in corrispondenza dello spartitraffico centrale posto fronte via Casale.

L’ordinanza avrà effettiva efficacia solo quando la segnaletica stradale di deviazione dei percorsi sarà correttamente posizionata.

Ponte Meier: da lunedì chiusa strada per Pavia e via Bruno ad Alessandria

Agosto 2015
Agosto 2015

http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/70355-il-meier-torna-ad-unire-le-sponde-del-fiume-tanaro-tutto-intorno-intanto-procedono-i-lavori-per-creare-la-giusta-cornice-per-il-nuovo-ponte.

VENERDI 7 AGOSTO 2015

Da domani al via i lavori per l’arco del Meier

ALESSANDRIA – Domattina, alle 9.30, ci sarà un nuovo sopralluogo al cantiere del ponte Meier per l’innalzamento della prima parte dell’arco. Si tratta di un momento importante per la struttura e che permetterà agli alessandrini di assaporare l’impatto che avrà la struttura una volta completata.

L’arco dovrebbe apparire nella sua interezza entro il 17 agosto. Di seguito abbiamo riportato una infografica che racchiude le principali informazioni di queste operazioni.

Da domani al via i lavori per l'arco del Meier [INFOGRAFICA]

08/08/2015

SOLLEVATO IL PRIMO BLOCCO DELL’ARCO DEL PONTE MEIER

ALESSANDRIA – Questo sabato mattina, alle 9.30, ci sarà un nuovo sopralluogo al cantiere del ponte Meier per l’innalzamento della prima parte dell’arco. Si tratta di un momento importante per la struttura e che permetterà agli alessandrini di assaporare l’impatto che avrà la struttura una volta completata.

L’arco dovrebbe apparire nella sua interezza entro il 17 agosto. Di seguito abbiamo riportato una infografica che racchiude le principali informazioni di queste operazioni.

AGGIORNAMENTO: L’attesa è stata lunga, ma intorno alle 12 di questo sabato il primo blocco dell’arco del Ponte Meier è stato sollevato. Gli operai, in cantiere di prima mattina, hanno dovuto sostituire le funi già agganciate alla gru e così l’operazione è slittata di qualche ora rispetto a quanto annunciato. Sotto un sole cocente, anche il sindaco di Alessandria, Rita Rossa, insieme al Presidente del Consiglio Comunale, Enrico Mazzoni , all’assessore al bilancio Giorgio Abonante e all’Ingegnere Capo del Comune, Marco Neri, ha atteso il momento in cui la gru ha finalmente alzato il primo blocco. Sono poi bastati circa 10 minuti per veder sistemato “in geometria” il pezzo dell’arco. Un maxi blocco da 230 tonnellate sollevato dall’altrettanto imponente gru quasi fosse una piuma.

Ad assistere alla delicata operazione anche tanti cittadini. Alcuni, ormai “fedelissimi” del cantiere del Ponte Meier erano “in posizione” già dalle 7 del mattino, hanno raccontato, e non si sono persi neanche un minuto delle operazioni di sollevamento. “Unica pecca” hanno spiegato, non avere più la possibilità di vedere da vicino cosa fanno gli operai. La nuova delimitazione dell’area non permette, ovviamente per ragione di sicurezza, di avvicinarsi al ponte. “Per noi pensionati, però,  vedere gli operai che si muovono avanti e indietro è la parte più bella” ha spiegato un “umarell” nostrano con gli occhi fissi sul cantiere. Di lavoro da fare, del resto,  gli operai ne hanno ancora parecchio. Dopo aver sollevato il primo blocco dell’arco dovranno subito metterlo in sicurezza. Un’operazione che durerà altre 6-7 ore e che dovrà ovviamente essere ripetuta per ognuno dei blocchi che compongono l’arco. Sollevato questo sabato il primo, il più vicino alla città, martedì gli operi si occuperanno della parte più grande, il secondo blocco lato città, che da solo pesa 300 tonnellate.

Sollevato il primo blocco dell'arco del Ponte Meier [VIDEO]

11012648_1029856297032993_5955655193200102255_n11811509_983536561709699_4401420798495083557_n 11813344_1029856303699659_7933032703412340758_n11822417_1029856327032990_7193271064316685416_n 11825186_1029856273699662_4641447172120675096_n11822421_1029856263699663_559677058683514507_n11836899_10207388819188760_1268428543695508518_n 11855872_1029856337032989_5516206670691742774_n11058819_1032551076763515_4085440743721785209_n 11822534_1032551033430186_5996185594573285042_n 11825183_870318759719628_713180109518179442_n 11831802_870318753052962_6066507137886243356_n11836823_851221355004128_2456438772452650588_n 11846523_1032550963430193_3392178555458828829_n 11846602_851221435004120_2583165632801335396_n11855869_1032551013430188_3583485726128454512_n 11866486_870318749719629_5050448369753522811_n 11870789_819272461526696_4279313796693896284_n 11870807_851221518337445_3386818484603326402_n11889583_1032551126763510_7749010658505051654_nfoto Valentina Frezzato
11057234_10206235523838256_3713878539506951744_n 11201838_10206235522158214_5239409205136025098_n 11209455_10206235521958209_7655426287238523464_n11831724_10206235523038236_1913268936222726820_n 11855869_10206235520918183_8166135138552609462_n 11873458_10206235521478197_5411168557917118218_n11215195_10206303474179621_1941993546821590092_n11694097_10153653284834218_6614325055082048942_n11825978_10206303474419627_4728882810837629065_n11846746_10207551350890287_1364441811692602045_n 11887969_418063681738003_6054075054843539014_n
11889705_10206670733994446_5657513240408061657_n 11891150_10206303474459628_5581370657951713826_n
12/0872015 Mezzo arco del Ponte Meier è stao installato
Alessandria

Ponte Meier, issata la seconda arcata

E’ stata issata la seconda e più grande arcata del ponte Meier. Entro Ferragosto tutto l’arco sarà posizionato, imbullonato e, successivamente, agganciato con cavi di acciaio, al manufatto. Se i tempi saranno rispettati, la struttura sarà ultimata entro fine anno ed aperta alle auto la primavera del 2016
ALESSANDRIA – Un altro pezzo del ponte Meier è stato completato. E’ stata infatti issata, con l’ausilio di due grandi gru, la seconda arcata: quasi 300 tonnellate di peso per 66 metri di acciaio.
Il cronoprogramma dei lavori prevede il completamento dell’arco entro Ferragosto. Le gru saranno spostate domani, giovedì, dall’altra parte del fiume Tanaro per innalzare le ultime due arcate: al termine del posizionamento l’arco avrà una dimensione di 196 metri circa.
L’arco non rappresenta solo un fatto estetico ma anche, e soprattutto, statico. Sarà infatti collegato al manufatto attraverso cavi di acciaio che garantiscono stabilità al ponte, fungendo, in pratica, da tiranti.I lavori di realizzazione del ponte dovrebbero terminare, salvo intoppi, entro la fine dell’anno. La struttura aprirà al traffico solo dopo il collaudo, presumibilmente entro la primavera del 2016.11889573_10207554796896435_5172356650743838165_n

18/08/2015
Alessandria

Ponte Meier, oggi l’ultimo atto per il completamento dell’arco

Da questa mattina tecnici e ingegneri sono al lavoro per posizionare la quarta arcata e completare così l’arco che sorreggerà il ponte. E’ l’intervento più delicato, in quanto le parti dovranno combaciare con una precisione millimetrica

Meier: posizionamento ultima arcata

ALESSANDRIA – 9:00 Cambia lo skyline della città
I tecnici hanno issato e fissato l’ultima parte dell’arcata dal ponte Meier, il cosidetto “concio di chiave”. Con l’inserimento di questa porzione, che è lunga 42 metri e pesa 130 tonnellate, l’arco raggiunge la lunghezza complessiva di 196 metri.
Giorno decisivo, oggi, martedì, per il completamento dell’arco del ponte Meier. Tecnici e ingegneri sono al lavoro già dalle prime luci dell’alba per posizionare la quarta ed ultima arcata in acciaio.
Si tratta di un’operazione più complessa rispetto alle precedenti in quanto le parti dovranno combaciare con una precisione quasi millimetrica per poter essere imbullonate. Il pezzo mancante, il quarto, ha un peso di circa 200 tonnellate di acciaio speciale. Subito dopo il posizionamento, le squadre di operai si metteranno all’opera per “chiudere” l’arco con bulloni, lavorando in sospensione.
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Una volta terminato, l’arco avrà una lunghezza complessiva di circa 196 metri. Sarà ancorato al ponte con cavi di acciaio che fungeranno da tiranti e da sostegno al ponte stesso in quanto è prevista la demolizione, in una fase successiva, dei piloni su cui attualmente si poggia il manufatto.
Secondo il cronoprogramma iniziale, i lavori termineranno entro la fine dell’anno e la struttura, dopo la fase di collaudo, dovrebbe aprire definitivamente al transito della auto entro la primavera 2016.Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Adesso il grande arco del Ponte Meier è completo
Alessandria | 18/08/2015 — AGGIORNAMENTO ORE 12 Mancava solo un ‘concio’ (questo il termine tecnico) per completare il grande arco del Ponte Meier. Questa mattina, intorno alle 8, sono iniziati i lavori di sistemazione della parte ancora mancante, la quarta, lato Cittadella. Adesso la componente più attrattiva, e attraente, del Meier è nel suo aspetto definitivo. Proseguono gli altri lavori, anche di viabilità.
AGGIORNAMENTO ORE 20 Ancora poche ore di attesa e il grande arco del Meier sarà completato. Domani mattina, alle 7.45, sarà innalzata la quarta e ultima parte, lato Cittadella. Poi la componente più spettacolare del manufatto sarà completata. I lavori proseguiranno, l’inaugurazione nel 2016
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata

È un arco (foto di Ivano Panarello) che si sta facendo un po’ attendere. Oggi sono iniziate solo nel tardissimo pomeriggio le operazioni per sistemare la terza parte L’obiettivo, al momento, resta quello di concludere il montaggio dell’intero arco del ponte Meier entro Ferragosto. E oggi è il giorno decisivo prima della pausa. L’arco ha una funzione ovviamente portante, oltre che estetica, e rappresenta l’elemento di maggiore richiamo dell’opera progettata dall’architetto statunitense. La realizzazione del ponte sul Tanaro ha finora registrato un ritardo che si attesta intorno a un anno. E aprirà nel 2016.

Meier: posizionamento ultima arcata

Meier: posizionamento ultima arcata

Meier: posizionamento ultima arcata

Meier: posizionamento ultima arcata

Meier: posizionamento ultima arcata

Meier: posizionamento ultima arcata

Meier: posizionamento ultima arcata

Meier: posizionamento ultima arcata

Meier: posizionamento ultima arcata

Meier: posizionamento ultima arcata

11201828_985156218172125_4386202426156998291_n11217956_738147079646457_8410078005669794383_n11870648_985170361504044_5783747058937211497_n11870814_985170371504043_3763266990098690102_n11870880_1036528283032461_5170922786030234400_n11880614_985170368170710_1352907565563938113_n11892100_10207591051442776_7984859311630555720_n11895994_985151111505969_5322732478620199338_n11895998_10207565169995756_2720029553118761295_n11896081_821826954604580_4414142888117171630_n11902279_985170364837377_868328461589277488_nCMq70qhWcAAryTpCompletato l'arco, il ponte comincia a delinearsi e cambia lo skyline della città. ‪Completato l'arco, il ponte comincia a delinearsi e cambia lo skyline della città. ‪2Completato l'arco, il ponte comincia a delinearsi e cambia lo skyline della città.Completato l'arco, il ponte comincia a delinearsi e cambia lo skyline della città11903776_820266078091170_4257905512375821540_nMeier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata
Meier: posizionamento ultima arcata

11049604_10204501100600234_5510560824876366333_n11866204_10207592780405999_7052711331842337550_n11885097_748444721950477_8905515894540613211_n11887873_10207634003034614_2977777269858734343_n11891076_10204501101040245_2511948875575001322_n 11902240_10204501101280251_2808871839139299201_n11899791_10207634016674955_5067987220225015187_n11903776_820266078091170_4257905512375821540_n 11913505_881868471909292_1729006908545724044_n11904653_463739543798775_2673099686905586551_nCZULDOUF3592-k05B-U1060897887422m6E-700x394@LaStampa.it

Alessandria, Ponte Meier (b. 63) Immagine Ponte Meier234.JPG da dimafoal host ALE2 @autore FEDCAS
Alessandria, Ponte Meier
(b. 63)
Immagine Ponte Meier234.JPG da dimafoal host ALE2 @autore FEDCAS
La rampa per la salita verso il ponte Meier, non c’è che dire è un bel salto, speriamo non sia quella definitiva.
11037254_1060461230639166_7611984557338527986_n
Inizio della fase di colorazione del ponte (Ottobre 2015)

11201168_10207525054505036_2554184937088108155_n11998931_996963253658088_554633212957368081_n12006103_10207525054425034_906398816224728113_n12072676_1060461273972495_251418964360529324_n12049263_1060461153972507_3201854543131678442_n11217525_10207626199233591_4750261831547246762_n11011599_10206821101759987_2925157558701368561_n(foto Sergio Di – Nov 2015)

12193741_10206821101079970_2915608683247384029_n(foto Sergio Di – Nov 2015)

12227196_10206821100399953_5860930304182229957_n(foto Sergio Di – Nov 2015)

12239891_10206821101719986_3051590561056424695_n(foto Sergio Di – Nov 2015)

12227732_1077703518914937_2178009481265657866_nNovembre 2015 – foto Fernando Vangeli

1917567_10207115100989784_2529511663881095955_n1929180_10207115097109687_375731918730013428_n1978641_10207115108269966_8987257856053184903_n10678426_866210303476182_2010804991105122047_n8306_10207115101269791_9075786375358313005_n580395_866210250142854_2172449214596556737_n993855_10207115101789804_6757499850420501220_n1148741_10207115100949783_1857104197747976422_n7482_866210403476172_558783778526710984_nPrima passeggiata sul ponte meier (31 dic 2015 – foto Sergio Di)

2995022560_IMG_0144

12573140_713447538791845_6672538651541518274_n
Genn 2016 – foto Massimo Mussi

12439016_511975598975169_7279633888862710031_n12472680_511975538975175_5493088972038320298_n12417646_511975795641816_4497380117834154931_n12573794_511975505641845_8054532189041172430_n12631402_511975635641832_3222421316353569010_n12631552_511975475641848_8204387633273493986_n12642485_10153876426485645_5960967129983211933_n12642629_511975735641822_7759503146347681561_n12642834_511975702308492_4492059094037122272_n12645078_511975828975146_5854132665356585166_n12651012_511975675641828_2899918347336514152_n

12705671_1282391058454302_7548550417702955365_n

foto Betta Tempesta – febbraio 2016

12791083_1108690712508514_8035998642253353900_n

foto Gianni Armano.

Maggio 2016 – Foto Odette Ferrando

La meraviglia di correre sul ponte Meier: quasi 7 mila gli iscritti alla StrAlessandria

– See more at: http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/80633-la-meraviglia-di-correre-sul-ponte-meier-quasi-7-mila-gli-iscritti-alla-stralessandria#sthash.NdrhDP3S.dpuf

Sabato, 14 Maggio 2016

ALESSANDRIA – Circa 7 mila alessandrini non hanno resistito al fascino senza tempo della StrAlessandria. Passare per la prima volta sul Ponte Meier, poi, è stato uno stimolo ulteriore che ha spinto ad accorrere in massa alla Cittadella. Finite le 6500 magliette di questa edizione, nelle ultime ore prima del via, gli organizzatori hanno distribuito, ed esaurito, anche le magliette di un anno fa. Il ponte si è riempito di persone e la serata è diventata subito una festa colorata, piena di sorrisi e di meraviglia.

In molti hanno puntato lo sguardo sull’arco prima di concentrarsi sul percorso fatto di atleti, di persone normali a caccia del record personale, di cittadini trascinati dal clima gioioso o di famiglie libere di scorrazzare per le vie del centro.

Una StrAlessandria strepitosa” ha detto il sindaco di Alessandria Rita Rossa “è stata la vittoria di una città unita che vuole guardare al futuro con fiducia. E il passaggio sul Meier è stato un successo. Bisogna pensare positivo e crederci, noi lo abbiamo fatto e il ritorno in termini di partecipazione entusiasmo e contentezza è stato grande. Anche io l’ho corsa nonostante un recente intervento alla schiena. All’inizio volevo correre solo sul ponte, ma poi l’ho fatta tutta.

Ieri infatti il tempo ha graziato un appuntamento che in molti ricorderanno. È stata la prima StrAlessandria sul ponte Meier con un epilogo festoso in Cittadella il luogo che promette di diventare il fulcro della città. Venerdì Alessandria ha assaggiato quello che potrebbe diventare in un immediato futuro se tutto procederà come deve. I cittadini hanno dimostrato di esserci e di voler raggiungere quel traguardo di corsa, come hanno fatto gli agonisti ieri.

– See more at: http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/80633-la-meraviglia-di-correre-sul-ponte-meier-quasi-7-mila-gli-iscritti-alla-stralessandria#sthash.NdrhDP3S.dpuf

La meraviglia di correre sul ponte Meier: quasi 7 mila gli iscritti alla StrAlessandria

 

Pronti ad “accendere” l’arco del Meier, tecnici e operai si preparano per il collaudo statico del ponte

Giovedì, 26 Maggio 2016

– See more at: http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/80897-pronti-ad-accendere-l-arco-del-meier-tecnici-e-operai-si-preparano-per-il-collaudo-statico-del-ponte#sthash.2U8RpeuE.dpuf

ALESSANDRIA – Molto probabilmente non rimarrà acceso, ma da venerdì l’arco del Meier sarà illuminato da 40 punti luce rigorosamente bianchi, cosi come vuole l’architetto americano. Gli operai di Enel Sole in queste ore si stanno  muovendo all’interno della caratteristica curva del ponte proprio per sistemare le ultime luci. Terminata questa operazione, da lunedì si tornerà a lavorare sulle funi per  la tesatura finale e, contemporaneamente, gli operai finiranno di sistemare le velette. Sulle sponde del Fiume Tanaro, intanto, ci si prepara anche al banco di prova più importante per il ponte Meier. Entro la prima metà di giugno, ha anticipato il responsabile del progetto, l’ingegnere del Comune di Alessandria, Marco Neri, si partirà con il collaudo statico del ponte. Proprio in questi giorni i tecnici stanno definendo i vari schemi di carico, andando alla ricerca di quelli “più sfavorevoli”. Gli esperti stanno valutando varie ipotesi che dovranno poi essere condivise  con i collaudatori. Solo una volta ottenuto l’ok si potrà passare alle prove pratiche che dureranno, indicativamente, una manciata di giorni. Diversi camion a pieno carico verranno posizionati sulla parte viabile del Meier  mentre per simulare il peso di persone e ciclisti sulla parte pedonale si utilizzeranno dei grossi  materassi pieni d’acqua o, in alternativa, dei mezzi leggeri. I camion  e i materassi d’acqua verranno poi spostati in varie posizioni per caricare il ponte in maniera differente  e “nel peggior modo possibile”. L’obiettivo è infatti valutare la “reazione” fisica della struttura che dovrà rispettare i calcoli teorici. Questi test sono ovviamente fondamentali per valutare la stabilità strutturale del ponte e solo una volta passato il collaudo statico l’opera si potrà considerare “ultimata”.  Ad oggi la data ultima ancora cerchiata sul calendario per raggiungere questo traguardo è quella del 28 giugno. A scanso di equivoci, “ponte ultimato” non vuol dire comunque “ponte finito”. Per terminare anche le opere di finitura serviranno poi altri due mesi. Almeno fino al termine di agosto gli operai dovranno smanettare con il complicato carter , “un abbellimento” che già nelle passate settimane ha creato più di un guaio. Durante il montaggio dei pannelli di prova la ditta Cimolai si è accorta della necessità di effettuare alcune modifiche tecniche e questo ha rallentato le operazioni. “I pannelli sono comunque già in produzione” ha precisato Marco Neri. Quando il carter sarà montato si potranno poi sistemare anche i suoi punti luce, sempre “rigorosamente bianchi”che dovranno illuminare gli stalli sotto l’arco e le travi di collegamento e a quel punto il ponte si potrà considerare, si spera, anche “finito”. I prossimi mesi serviranno comunque anche per i raccordi stradali. I lavori lato città dovrebbero iniziare la prossima settimana “senza sconvolgimenti per la viabilità” ha garantito l’ingegnere di Palazzo Rosso.

Tatiana Gagliano

– See more at: http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/80897-pronti-ad-accendere-l-arco-del-meier-tecnici-e-operai-si-preparano-per-il-collaudo-statico-del-ponte#sthash.2U8RpeuE.dpuf

Pronti ad “accendere” l’arco del Meier, tecnici e operai si preparano per il collaudo statico del ponte

Foto sopra: collaudo del ponte Meier (giugno 2016)

Meier promosso al test di staticità. Ma con il brivido 

Alessandria | 24/06/2016 — Ponte Meier promosso, anche se con qualche brivido (pur previsto), all’esame di staticità: tra la giornata di mercoledì e quella di ieri, infatti, sono stati simulati, grazie a camion e jersey, i carichi massimi che la struttura potrà sopportare.
In particolare, sulle corsie veicolari sono stati posizionati sedici tir (pesanti ciascuno 42 tonnellate) in doppia fila: la coda di automezzi è arrivata a una lunghezza di circa sessanta metri, pari a un terzo della lunghezza totale del ponte.
Là dove invece verrà installata la passerella ciclopedonale in legno, sono state installate delle barriere jersey capaci di riprodurre il carico della folla che, in caso di ‘pienone’, dovrebbe transitare a 500 chili a metro quadro.
Arco e tensori hanno fatto ampiamente la loro parte: l’unico brivido, se così vogliamo chiamarlo, è arrivato proprio all’inizio del test quando, parcheggiati tutti insieme i mezzi pesanti (invece che salire gradualmente di peso), le funi hanno cominciato a vibrare per l’arrivo dell’improvviso carico, mentre il piano viabile si è leggermente inclinato. – See more at: http://www.ilpiccolo.net/articolo.php?ARTUUID=E743360A-AA8F-48A6-A053-8AB4A507528E&MUUID=EE84C54B-9384-45C0-A592-1831041F9DA1#sthash.YxqsfJdU.dpuf

Partito il collaudo del Meier ad Alessandria

Mercoledì, 22 Giugno 2016

AGGIORNAMENTO ORE 18: Il collaudo del ponte Meier sta procedendo bene. Le prime verifiche hanno dato responso positivo. La struttura ha risposto bene ai test di questo mercoledì e la deformazione, per il passaggio dei 16 mezzi pesanti da 40 quintali ciascuno, è stata inferiore al previsto e una volta scaricato il ponte è tornato ai valori iniziali. Le operazioni di collaudo proseguiranno anche questo giovedì.  

AGGIORNAMENTO ORE 16 – Sono partite regolarmente questo mercoledì mattina le operazioni di collaudo del ponte Meier. Sotto la galleria trovate la descrizione dell’operazione.

Partito il collaudo del Meier ad Alessandria [FOTO] e [VIDEO]

ALESSANDRIA – È tempo di esami per il ponte Meier. Oggi e domani la struttura avrà decine di occhi e sofisticate strumentazioni puntati addosso per l’atteso collaudo. L’operazione è stata preparata nei minimi dettagli e una volta completata permetterà di affrontare con serenità la fase finale dei lavori che porteranno alla consegna del ponte. “Il collaudo strutturale è la parte essenziale dell’idillio finale di un’opera d’arte, in questo caso il ponte Meier – ha spiegato l’ingegner Piergiuseppe Dezza, direttore della Direzione Edilizia e Trasporti della Provincia. I carichi reali del ponte, cioè quelli del normale traffico di mezzi e pedoni, verrà simulato con dei carichi imposti alla struttura, nello specifico saranno autocarri pesanti ciascuno 42 tonnellate. Da una parte, cioè sul lato stradale, quello che verrà impiegato per il transito dei mezzi,saranno posizionati 16 autocarri di 42 tonnellate. Quindi ci sarà una doppia fila di mezzi, lunga una sessantina di metri, pari a un terzo della lunghezza totale della struttura“.

Il collaudo naturalmente riguarderà anche la parte pedonale: “in questo caso verranno posizionate delle barriere jersey. Riprodurranno il carico della folla che, in caso di condizioni massime, dovrebbe transitare a 500 chili a metro quadro“.

Calcoli e programmi di simulazione hanno già definito i parametri che dovranno essere valutati nel corso del collaudo: “noi prevediamo, caricando il ponte a più step e cioè trasferendo i carichi sul lato centrale e poi sulle altre due spalle, di leggere delle deformazioni contenute nei limiti elastici calcolati e verificati. Essendo una struttura di metallo la cosa fondamentale è che, una volta scaricata, torni alla situazione originaria e annulli quasi definitivamente la deformazione o rimanga nell’ordine del 10-15% della massima deformazione misurata“.

Se le misurazioni non dovessero essere rispondenti alle previsioni “i collaudi si rifaranno fino a che il comportamento della struttura, che avrà immagazzinato i carichi precedenti, acquisirà l’elasticità necessariaLe misurazioni, essendoci il Tanaro in veemente deflusso, verranno calibrate stando sulla struttura. Quindi ci saranno strumenti topografici di precisione. Sono state posizionate le mire di riferimento in diversi punti, definiti con il progettista e con l’impresa. il tutto verrà monitorato con accuratezza, constatando anche la temperatura perché il calore influisce ovviamente sulle strutture di acciaio“.

Le operazioni inizieranno questa mattina e andranno avanti per circa due giorni: “sono tre i complessivi carichi con tanti passaggi intermedi. Se siamo fortunati, dovremmo riuscire a fare la prova più importante, quella della mezzeria del ponte e su una delle due spalle nel corso di questo mercoledì. Poi, probabilmente, giovedì mattina faremo la prova sulla seconda spalla“.

Terminato il collaudo la strada per il Meier sarà in discesa: “completate le operazioni di verifica il ponte è collaudato strutturalmente, ed è la cosa essenziale per opere di questo tipo. Poi ci sono tutti i dettagli che curerà il Comune: mettere in opera i guard rail di contenimento per il transito delle macchine, l’ultima parte del manto stradale, installare le passatoie in legno per i pedoni oltre ad opere di finitura e abbellimento“.

Per l’Ingegner Dezza il collaudo di questo mercoledì fa parte della routine di lavoro anche se condito da un pizzico di emozione: “l’opera è di altissimo livello ingegneristico e la luce tra gli appoggi di 185 metri è sicuramente considerevole. Non è banale trovare sul proprio percorso professionale manufatti di questo tipo. Il professionismo che ho incontrato in questi giorni nelle imprese che stanno lavorando e in tutto il personale coinvolto è elevatissimo. Aggiungo anche che i protocolli di saldatura dei giunti che costituiscono le parti metalliche provengono dai protocolli di chi sta lavorando per il raddoppio del canale di Panama, quindi qualcosa di veramente eccelso“.

– See more at: http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/81439-e-tempo-di-esami-per-il-meier-da-oggi-il-collaudo-strutturale#sthash.Oaef6T2m.dpuf

Click to enlarge image meier1.jpgClick to enlarge image meier1.jpg

Esame superato per il Meier e Dezza ora propone un imbocco “più altisonante” per valorizzarlo

Venerdì, 24 Giugno 2016

ALESSANDRIA – Esame superato per il ponte Meier, il collaudo iniziato mercoledì ha dato esito positivo. I due giorni di lavoro e di analisi hanno soddisfatto pienamente l’ingegner Piergiuseppe Dezza che ha diretto le operazioni: “da un punto di vista dei carichi il test è stato assolutamente positivo. A ponte scarico, esaurito il collaudo, la verifica ha dato valori molto buoni con una deformazione solo del 3%. Una variazione che credo si annullerà addirittura nel corso dei prossimi giorni anche se in realtà questo è un dato ininfluente perché le percentuali tollerabili erano tra il 10 e il 15%”.

Esame superato per il Meier e Dezza ora propone un imbocco "più altisonante" per valorizzarlo

Le operazioni sono iniziate mercoledì per terminare giovedì: “le giornate sono state molto impegnative. Giovedì abbiamo fatto il terzo passaggio regolarmente e ora stiamo analizzando i dati per produrre i documenti richiesti dall’amministrazione. La giornata più complessa è stata quella di mercoledì come potranno testimoniare anche i residenti della zona che hanno udito degli schiocchi, rumori abbondantemente previsti e prodotti dai bulloni del ponte. La struttura infatti, avendo tantissime unioni bullonate, al momento della fortissima sollecitazione causata dai camion sulla mezzeria, concentrati in una tratta di 60 metri, ha prodotto una ipertrazione e tensione delle giunture che si sono assestate. Quindi, come in tutti i casi di strutture metalliche, al primo vero carico eccezionale c’è stata una reazione di cedimento anelastico.”

Gli strumenti hanno perciò registrato una variazione rispetto allo stato iniziale non recuperata nel primo test e per questo è stato necessario ripetere il carico: “nel secondo passaggio non si è sentito alcun rumore, la struttura si è assestata come era prevedibile, e quindi la prova si è sviluppata in maniera assolutamente felice. I 520 millimetri di deformazione al momento dello scarico del ponte sono stati assorbiti. Noi avevamo parlato di un 10-15% come limite di deformazione sopportabile e invece dopo il test il massimo registrato è stato solo del 3%.”

Nessun problema neanche per il passaggio pedonale dove sono stati collocati i jersey per simulare la presenza dei pedoni. “Adesso il ponte sta andando avanti con i lavori nella sua logica di finitura che lo porta ad avere le travature metalliche, la posa in opera dei guardrail e tutto il resto“. Tra i lavori anche quelli agli ingressi della struttura, per i quali Dezza ha anche lanciato un invito all’amministrazione: “vedo che stanno lavorando agli imbocchi della città e mi piacerebbe ce ne fosse uno più altisonante di quello che si sta realizzando perché l’opera merita e dovrebbe essere un simbolo per la città. Sarebbe bello pensare a qualcosa di diverso“.

L’ingegnere ha in mente qualcosa ma non svela nulla: “lo tengo per me e lo relaziono a chi di dovere“.

– See more at: http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/81517-esame-superato-per-il-meier-e-dezza-ora-propone-un-imbocco-piu-altisonante-per-valorizzarlo#sthash.cg92BxcJ.dpuf

11012492_10206877641053434_6013456843393090332_n12227751_10206877642853479_3579166476199501310_n12241538_10206877696894830_8144840988700593945_n12246593_1083623951656227_4607326939401657185_n

Prove di illuminazione del Meier. Accese le 40 luci dell’arco

Venerdì, 27 Maggio 2016

ALESSANDRIA – Prove di illuminazione questo venerdì sera sul ponte Meier. Alle  21.30 sono state accese le quaranta lampade che, dall’arco, illuminano la sede stradale. Il test servirà a  valutare l’impatto delle luci sulle auto quando potranno circolare sul ponte. Dopo la prova di questo venerdì sera l’arco rimarrà acceso tre ore al giorno.

http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/80953-prove-di-illuminazione-del-meier-accese-le-40-luci-dell-arco

Le 40 luci dell’arco del Meier accendono la notte sulle sponde del fiume Tanaro nelle foto gentilmente inviate da Elena

See more at: http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/80953-prove-di-illuminazione-del-meier-accese-le-40-luci-dell-arco#sthash.gLodOe6Y.dpuf

Ecco l’arco illuminato negli scatti di Sara Toro

 

13263810_10208045811716299_4169078398780222929_n13312735_10208045811476293_1081179744069530584_n13319691_785302498238256_861262391039448531_n13335969_1353054824721255_6689714611320560543_nfoto Fataluciano Lucky

foto Chiara Angeleri (settembre 2016)

foto Fernando Vangeli (settembre 2016)

14732249_1771008426494917_5888781333718384060_n

Ottobre 2016 – foto Massimo Mussi

Il 23 ottobre 2016 l’inaugurazione del Meier di Alessandria: la nuova viabilità sul ponte

 

 ALESSANDRIA – E’ scattato il conto alla rovescia per l’attesa apertura alle auto del Ponte Meier di Alessandria. Dopo il taglio del nastro, domenica 23 ottobre, anche gli automobilisti potranno passare da una sponda all’altra del fiume Tanaro percorrendo l’opera progetta dall’architetto americano Richard Meier. I veicoli transiteranno proprio lungo la parte del ponte dove tanti cittadini hanno già “messo piede”, ad esempio durante la passeggiata dell’ultimo dell’anno il 31 dicembre 2015. Dall’inaugurazione in avanti, infatti, quello spazio sarà riservato esclusivamente alle vetture. Entrambi gli accessi, sia lato città che Cittadella, saranno a una corsia. A partire da metà ponte le corsie in uscita diverranno due per consentire un deflusso più agevole. A regolare il passaggio delle auto sia in Lungo Tanaro che in via Pavia saranno semafori “semi-attuati” dal traffico. Praticamente, ha spiegato il Rup del Meier, l’ingegnere del Comune di Alessandria Marco Neri, i tempi saranno regolati anche in funzione del traffico veicolare lungo la direttrice principale. Sulla pagina Facebook di Radio Gold alcuni alessandrini si sono chiesti perchè non siano state realizzate delle rotonde per velocizzare l’accesso ed evitare code. I semafori, ha spiegato Marco Neri, a differenza delle rotatorie, garantiscono un attraversamento più sicuro a pedoni e ciclisti. Il Ponte Meier, del resto, nella mente di chi l’ha progettato privilegia proprio cittadini a piedi o in bici che avranno a disposizione un passaggio dedicato su cui ancora nessuno ha “messo piede”: la passerella in legno, che nella parte più ampia è larga 12 metri contro i 10,5 metri della parte viabile.

http://www.radiogold.it/notizie/5-cronaca/83634-il-23-ottobre-l-inaugurazione-del-meier-di-alessandria-la-nuova-viabilita-sul-ponte-video

11012492_10206877641053434_6013456843393090332_n 12227751_10206877642853479_3579166476199501310_n 12241538_10206877696894830_8144840988700593945_n 12246593_1083623951656227_4607326939401657185_n 13263810_10208045811716299_4169078398780222929_n 13312735_10208045811476293_1081179744069530584_n 13319691_785302498238256_861262391039448531_n 13335969_1353054824721255_6689714611320560543_n 14642051_1777944219159904_4991027599780031064_n 14650652_1777944289159897_2655261713057477197_n 14650721_1491020114250884_3304146048044801631_n

foto Massimo Mussi
foto Massimo Mussi
foto Fantaluciano Lucky
foto Fantaluciano Lucky

14656321_629915683847826_734159586406186966_n 14681630_10209447562857404_4255583363756629726_n 14702378_1777944222493237_1837547447651912484_n 14716229_1114859115294066_4812163768147227653_n 14718686_1777944242493235_8011517912052479827_n 14724553_10210752081059287_995104798463989606_n 14729393_1777944249159901_8076627473368131886_n14642158_1166347983448768_2020918514169955171_n14702377_1166348020115431_1281324854452922935_n14720518_1166347980115435_1221539886749530056_n

14570221_1161434040649523_4202458885473543322_n 14572358_986038341523995_6655919402081475783_n 14600853_10207229683076914_3749197155311433496_n 14610910_1161403070652620_6675387268259528921_n 14632877_858569244279673_7083673107133504959_n 14632893_1801347213441489_6590183508476920569_n 14639834_986038408190655_7000462718575944552_n 14641958_1122968591072539_5881828938196591338_n 14641966_1161403237319270_4355609904920691490_n 14642254_1444687085560604_7457030471853206064_n14650570_1801347413441469_6046139503281648480_n 14650704_986038624857300_5714930839408787081_n 14650762_986038484857314_2834439197422795630_n 14656238_1161403033985957_3537731971277392625_n 14656355_10207229681916885_2322655822888035995_n 14656386_1279900898727420_5892494247098250070_n 14656438_1801346946774849_734366045070526543_n-1 14657447_1035267829903763_5250739117464935553_n 14666049_1801347586774785_8788253431117319839_n14666204_1176729862411848_6659912252760443284_n14670624_1279900915394085_6799632242720481959_n 14670645_986038371523992_2568171502783739290_n 14670677_1801346963441514_8653059004747862192_n 14670693_986038324857330_2976537198563020214_n 14670710_10209684906992509_7155063730743117865_n 14670754_1801347143441496_2586183044991956029_n 14670779_10209489801275807_5454974981327024116_n 14671112_10207886992827824_8972037101269266332_n 14671335_986038708190625_3040338480266487677_n 14671360_10209368711207204_7279320555327643728_n14671364_1176729855745182_824878910192620747_n 14680658_1161403127319281_2123701497377755100_n 14681686_1801347056774838_591515711862672048_n 14681745_1161433920649535_4996452694171582308_n 14681845_986038688190627_8549252681837738445_n 14690929_1801347183441492_7143867917594858216_n 14691021_1122968607739204_5406794014499075572_n 14691105_1843082709260134_8643933617071199053_n 14691113_1161403003985960_4623721070904366636_n 14695332_1490029444358250_8755291735019044951_n 14695421_986038641523965_1951833110635882753_n 14695477_1279900942060749_1791381910414588170_n 14702239_1242711875749890_8570962554724250436_n 14702414_1304576649552745_8949475143998283101_n 14705668_10207886996107906_881698229085288186_n 14705715_1801347470108130_4070535200987951798_n 14705909_1801347036774840_6235339403055610262_n 14708161_1801347253441485_3072011397189414294_n 14708309_10209368711327207_2543571116276294173_n 14713724_1801347450108132_6676746181782142785_n14716057_1801347673441443_6100034557598862494_n 14716064_986038561523973_6510923361399386060_n 14717041_568735336644477_230548537202367296_n 14717116_1801347113441499_5726516994238740530_n 14717206_1161403187319275_501794680587279122_n 14718709_10209490495234061_106404118719865563_n 14718733_1161403300652597_2735541500055628215_n 14718802_1243743898980021_4130132045677310677_n 14720379_1161403393985921_4574731703045888242_n 14720542_1801347386774805_1707645079787268179_n 14720552_1096128950507711_3336453300717580243_n 14720620_1801347506774793_1114578867175137673_n 14721495_10209490493834026_8995989502954564184_n 14724618_1801347613441449_168719834646907217_n 14729242_1161433680649559_8108885187334351431_n 14729330_1801347550108122_7912608118476645599_n 14731389_986038518190644_3831342482878350296_n 14732203_1801347290108148_5815661212635678117_n 14732214_986038361523993_147707775047184905_n

14650094_1174937689250134_4726957830654912452_n

14570216_10210739216985570_5629157921366115302_n 14570219_10210492746136761_7824363579527177284_n 14572348_1691862104463703_3955072512684855541_n 14581508_1445594322136547_1907529427332330248_n 14606314_1109666809151094_8990307439041076499_n 14632951_1691862094463704_6552487312868459857_n 14642013_1590680577906691_3869462579813960332_n 14642034_1445594345469878_9145650209036464096_n 14642060_1109666925817749_8215037770613552290_n 14642191_1590680451240037_4033144020096913848_n 14642355_541885726002543_7611756628665008742_n 14642384_1147094865338766_3667862570967945368_n 14650050_332893883742310_7987682248108648910_n 14650051_1691862077797039_730922908311090155_n 14650073_1590680781240004_6504578721823304002_n 14650350_1590680914573324_9076240138765220455_n 14650517_1109666762484432_7869809212420438915_n 14650517_1445594368803209_7979841727985740326_n 14650716_1590680784573337_4694371222710563488_n 14650733_1109666859151089_2700983372008940305_n 14657312_1238177169587976_4037488479551943070_n 14657499_1590680984573317_4687521450032629777_n 14666103_859460787523852_5757505532657503850_n 14666107_1590680967906652_3623851144664899660_n 14670662_1166972253386341_6568150360800215848_n 14671148_10210739218825616_7953101946842487163_n 14671342_541885739335875_4130278535033152953_n 14680497_10210739218305603_9076538757763246234_n 14681822_1109666732484435_7952419429089938216_n 14681879_1590680304573385_8237674613723117290_n 14690952_1590680447906704_2591810797325194696_n 14691275_1238177199587973_6661905349251909388_o 14691955_1238177179587975_643357263989796580_o 14702229_1590681381239944_8598384748602980101_n 14702285_1590680581240024_748341655511707415_n 14702347_1590680321240050_5532679232417830859_n 14705680_1169919096387925_3427407752348527548_n 14705908_1109666655817776_3860441421144430378_n 14708319_1243854082343745_1809813465095277607_n 14708361_1166972236719676_3790525709874609291_n 14713778_1109666829151092_5941824667605092063_n 14716165_1109666599151115_134500467665652167_n 14716208_10209499247551958_2339764166700499174_n 14716212_10210492745696750_4325741404301001465_n 14716339_10210492745736751_6264951528310442934_n 14717128_1445594305469882_6862278800466046368_n 14717253_10209490578535238_7403398351372300046_n 14718647_1243854075677079_2873965385033087785_n 14720473_1166972226719677_2175293717653270446_n 14720489_1590680644573351_1959151551208899553_n 14720502_1222334477838474_8602624003307501814_n 14720546_1590680324573383_2238965969399075474_n 14721526_10210869455162484_3615772851392352316_n 14721609_1109666692484439_2718348859372359984_n 14721710_10209375893306752_328038659526987923_n 14724431_1109666782484430_7788893953765905791_n 14725451_1198006016940541_2289825013079559202_n 14725490_10210739219825641_351579036370254466_n 14725512_1590681071239975_5793539063691113327_n 14725739_10210739219545634_8228035934088120131_n 14729208_10209499272472581_7282990468178351858_n 14731147_1590681327906616_8478684777773596856_n 14731157_10209499258632235_5700600727790713199_n 14731366_541885756002540_8622411844331699986_n 14732133_10210739217105573_4464632744192837459_n 14732374_1243854079010412_4125897334266268026_n 14732408_10210739219105623_4204224200717786834_n 14798858_10209499402875841_1063502388_n 14804829_10209499401555808_1127386969_n 14813747_10209499401675811_1947990356_n

14639845_10211086879078076_4681300330731140373_n 14666064_10211086879318082_3851334109428280372_n 14671245_10211086880518112_2122787537755848097_n 14680542_1284479084909211_3009800825464307405_n 14702252_10211086878478061_4114957674062043823_n 14705708_1245758718828362_4313509144813826425_n 14717131_10211086878838070_5010848110866457244_n 14729116_860133374123260_6960011301269499320_n

1 2 3 14522995_10210771863041701_5414860175674824006_n 14570474_10210771861841671_3148081221230397085_n 14581522_10210771861881672_4299475786863334470_n 14606273_10207230387294204_6988713975454313158_n 14606513_10210771859361609_251096655863297663_n 14611156_10210771863001700_8896175479310023175_n 14632939_10209534280307755_7674597120644555119_n 14639845_10211086879078076_4681300330731140373_n 14666064_10211086879318082_3851334109428280372_n 14670668_10210771862401685_1542120225223129925_n 14671245_10211086880518112_2122787537755848097_n 14680542_1284479084909211_3009800825464307405_n 14695493_10210771861361659_4509373799909640138_n 14702252_10211086878478061_4114957674062043823_n 14705708_1245758718828362_4313509144813826425_n 14713590_10210771859441611_5968852604855373460_n 14717131_10211086878838070_5010848110866457244_n 14724597_10210771859561614_8188437636195481116_n 14729116_860133374123260_6960011301269499320_n 14729176_10210771861281657_9161138839712329350_n 14731160_10210771853641466_6874774784142690171_n 14900328_10210771863081702_1691888532785932724_n 14906930_1312922408732579_2620452714086105762_n 14907065_1312921645399322_6815699932950596887_n 14908263_1312921345399352_5813773364446816391_n 15171213_1197960470330213_230839477028470533_n 15179123_1197960513663542_266510248378470671_n 15181247_1197960403663553_498176607800341831_n 15202764_1197960386996888_8168020371867875941_n 15203219_253719248376423_6527426231459891366_n 15203271_1176949032385316_667844424099089051_n 15219498_1197960550330205_7073912673368876249_n 15230669_1197960446996882_4374198901922606039_n 15350599_888484987954765_365265674675535545_n 15350700_1426709034006130_4160785160592580172_n 15355592_1426645860679114_8875667712797802098_n 15356653_1123572261074624_3736007846492926648_n 15380366_1797953790467047_2336781391608690313_n 15492427_1800122123583547_979328364176864864_n 15698068_10212151558169515_1129505137493025817_n 15726848_10212151553169390_215200499246950327_n 15726878_10212151553049387_471782225783501587_n 15801307_10209960550203907_852772117_n foto-fernando-vangeli

L'immagine può contenere: cielo, nuvola e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: cielo, ponte, nuvola e spazio all'aperto

L'immagine può contenere: cielo, ponte e spazio all'aperto

 

 

 

 

 

 

http://www.radiogold.it/notizie/9-multimedia/70920-i-nuovi-passi-avanti-del-ponte-meier-visti-dall-alto

Precedente Navigando nel dialetto alessandrino Successivo Alessandria - Piazzale Littorio