Crea sito

DESERTA E’ LA CITTA’

Deserta è la città ed il mio sguardo
s’affanna senza posa per cercare
qualcosa che mi rechi quel ricordo
che m’ero imposto di dimenticare.

Muta innanzi a me m’appar la via,
solo fantasmi, solo sconosciuti;
ho nella mente tanta nostalgia
e scorrono a rilento i miei minuti.

Foglia d’autunno secca come il sale
la fredda terra ti farà da culla,
anch’io tacerò il profondo male

e a capo chino tornerò nel nulla.
Mai primavera a quella sarà uguale
e il tempo che m’avanza, già s’annulla.

Alessandria, giugno 2005
Gianni Regalzi
(da “Silenzi e Pensieri”)