Precedente Un'inedito Ugo Boccassi nelle vesti di modello per una "datata" pubblicità del cappello Borsalino. Successivo Vecchio negozio sull'angolo di via Mazzini dove oggi c'è una sala giochi di ruolo per ragazzi.