Bosco Marengo – Chiesa di S. Croce

10888359_900839313274226_8143690593980554426_n
Bosco Marengo “Santa Croce”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

BOSCO MARENGO (Alessandria): il complesso conventuale domenicano di Santa Croce e Ognissanti, eretto in forme tardo-rinascimentali a partire dal 1566 su iniziativa del grande Papa piemontese San Pio V, al secolo Michele Ghislieri (nato a Bosco nel 1504, artefice della mobilitazione dei principi cristiani europei contro l’espansionismo turco nel Mediterraneo occidentale, culminato nella celebre battaglia di Lepanto del 1571). Il complesso, dall’alto valore architettonico, storico e artistico, contiene, oltre alla chiesa, due chiostri, un refettorio con decorazioni seicentesche, la sala capitolare, la splendida biblioteca a tre navate dal disegno simile a quella del convento di San Marco a Firenze. Il convento, soppresso per ben due volte, nel 1802 al tempo dell’occupazione francese, e poi, dopo un breve periodo di ritorno dei frati, nel 1860, venne in seguito adibito a deposito militare, ospedale oftalmico, riformatorio giovanile, carcere minorile, sino alla graduale opera di recupero e rinfunzionalizzazione avviata nel 2002 e ancora in corso (in progetto l’apertura di un Museo Vasariano con le opere del Vasari ivi conservate) Alessandria – Lisòndria ALEXALA – Tourist Board Alessandria & Monferrato

Chiosco complesso Santa Croce di Bosco Marengo
Chiosco complesso Santa Croce di Bosco Marengo

 

Precedente La Cittadella di Alessandria Successivo Buon Natale Alessandria - Ugo Boccassi