Crea sito

Beata Vergine delle Grazie – Via Mondovì

Sul sedime dell'attuale cappella, nella seconda metà del Quattrocento, ne esisteva una dallo stesso titolo. Nel 1613 ne era patrono NICOLO' INVIZIATI, all'inizio del Settecento il patronato passò ai Conti CAVASANTI. Nel 1663, ricostruito nel frattempo il piccolo edificio, vi si collocò l'antico simulacro, che la devozione popolare chiamò la Madonnina. L'edifico odierno è il risultato di più tarde trasformazioni.
Sul sedime dell’attuale cappella, nella seconda metà del Quattrocento, ne esisteva una dallo stesso titolo. Nel 1613 ne era patrono NICOLO’ INVIZIATI, all’inizio del Settecento il patronato passò ai Conti CAVASANTI. Nel 1663, ricostruito nel frattempo il piccolo edificio, vi si collocò l’antico simulacro, che la devozione popolare chiamò la Madonnina. L’edifico odierno è il risultato di più tarde trasformazioni.