14/04/2015 Incendio in stazione ad Alessandria

ALESSANDRIA – Erano circa le 20 di questa sera, martedì 14 aprile, quando un treno di TreNord ha preso fuoco. Il mezzo, che si trovava in sosta sul binario 1 tronco B, è stato in pochi minuti avvolto dalle fiamme e subito la fumata nera è stata visibile in diverse zone della città.
Nessun passeggero, fortunatamente, si trovava sul treno quando è divampato l’incendio che potrebbe essere stato scatenato da un cortocircuito avvenuto nella prima carrozza.

Sul posto diversi mezzi dei Vigili del Fuoco, tra cui l’autobotte e l’autoscala, i Carabinieri e gli operatori del 118.

AGGIORNAMENTO ORE 20.40: i Vigili del Fuoco stanno continuando a lavorare sul penultimo vagone di un treno, andato in fiamme. Dopo aver spento l’incendio deve infatti essere completato il raffreddamento del mezzo. L’incendio è stato domato. Danneggiati anche i vagoni intorno. Il mezzo, regionale della Trenord, proveniva da Milano e, intorno alle 19.40 mentre si trovava all’altezza di Valenza, ha cominciato a prendere fuoco per cause ancora da chiarire. Il capo treno ha dato l’allarme preavvisando dell’arrivo del convoglio in stazione. Una volta ad Alessandria i passeggeri si sono allontanati dalla carrozza coinvolta, completamente avvolta dalle fiamme. Non si registrano feriti. Il treno è stato fatto fermare nel binario 1 tronco. I Vigili del Fuoco sono intervenuti con due autopompe e autoscala. Sul posto anche i Carabinieri e la Polizia.

ALESSANDRIA – I Vigili del Fuoco sono in questo momento impegnati alla stazione di Alessandria (ore 20.20). Un vagone, infatti, sta bruciando. Cinque le squadre dei pompieri in azione, col supporto di due autobotti. Il treno interessato dall’incendio si trova nel binario 1, tronco A.

Tutti i treni in partenza e arrivo da Alessandria subiranno ritardi.

842721218_stazione_incendio2 2841229039_stazione_incendio1 2913022458_stazione_incendio3

19620_10205447021008827_626578414465297972_n 11057215_10204369272887320_1227665537595872487_n11130289_10204369332608813_8254661818396245841_n11133731_10204981076100831_398410912059635667_n11133759_10204369272487310_8995741869595647014_n11136619_10204981076820849_8938576768805078965_n11149398_10204981077180858_942725217399415282_n11150762_10204981076420839_8234272976639385694_n11159998_10204981075700821_997199302774576115_nphoto.phpceb778dc67749d2777e5acc71f113893_XL

Precedente A Venezia l'entrata del negozio Borsalino .... Successivo Gli autoscontri di una volta alle giostre.